Una guida pratica per combattere gli stimoli sessuali durante il recupero

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Una delle parti più difficili del recupero da una dipendenza è il trattamento successivo. Questa parte è cruciale in quanto è ciò che determina il futuro della persona che si sta riprendendo dalla dipendenza, decide il percorso che sta per intraprendere. Durante questo periodo sei molto vulnerabile e fragile. Uno dei motivi principali di ciò sono i costanti impulsi e voglie che prendono il sopravvento sulla tua vita per una buona parte del recupero. Il modo in cui affronti questi impulsi avrà un grande impatto sul modo in cui ti riprendi. Quindi, è importante che questi impulsi siano affrontati nel modo giusto.

Dipendenza da pornografia e stimoli

Questi impulsi a volte possono sfuggire di mano quando si tratta di dipendenza comportamentale come la dipendenza dal porno. Non aiuta il fatto che viviamo in un mondo in cui tutto è così sessualizzato e il porno è ovunque. Molti tossicodipendenti in recupero trovano quasi impossibile abbandonare il porno su Internet, specialmente all’inizio del loro viaggio di riavvio. A differenza del comportamento sessuale nella vita reale, le persone si appassionano al porno su Internet molto rapidamente a causa di quanto sia accessibile. Questo tipo di dipendenza può avere una forte presa su una persona, portando a frequenti ricadute.

I contenuti e le immagini sessuali sono ovunque guardi. Si apre anche sullo schermo quando meno te lo aspetti. Innegabilmente, viviamo in un mondo molto sessualizzato. Il mercato mondiale ha capito che il sesso vende e, come risultato della sua pubblicità che incontri o del film che guardi, avrà almeno le più lievi sfumature sessuali. Essere circondati da tali contenuti può avere un effetto gravemente dannoso su un tossicodipendente in recupero. Aumenterà solo l’entità degli impulsi e arresterà il recupero.

Una buona cosa da fare in questo caso è comunicare con le persone che hanno vissuto tutto questo. Solo le prospettive da sole possono fare molta differenza nel modo in cui pensi alla situazione.

Cos’è uno stimolo?

Questa parola che incontri così spesso quando hai a che fare con una dipendenza, non significa altro che un forte desiderio o un impulso a qualcosa. In questo caso, fare qualcosa che non è necessariamente un bene per te.

Gli stimoli vanno di pari passo con le abitudini. Questo è anche qualcosa che molti scienziati e ricercatori hanno sostenuto. Le abitudini sono la causa principale del comportamento di dipendenza e sono ciò che dà origine agli impulsi. Anche se un’abitudine potrebbe sembrare innocua all’inizio, tutto ciò che non viene fatto con moderazione è sicuramente dannoso. Tipo, eccesso di cibo, alimentazione stressante, programmi televisivi abbuffati. All’altra estremità di questo spettro ci sono le altre abitudini come l’abuso di droghe, l’alcolismo, la dipendenza dal porno, ecc.

Molte persone che hanno a che fare con queste dipendenze o “abitudini” sopra menzionate hanno affermato di non trarre assolutamente alcun piacere dall’assunzione di queste abitudini. Invece, è il desiderio implacabile che alimenta gli impulsi, mantenendo forte il comportamento di dipendenza e alimentando l’ansia sociale.

La maggior parte delle volte le persone non riescono a riprendersi dalle dipendenze perché non capiscono come affrontare i loro impulsi e voglie. Finiscono per cedere alla tentazione, non riuscendo a controllarli. Ma non possiamo biasimarli perché gli impulsi possono essere molto forti. Soprattutto durante i primi mesi di recupero.

Devi capire che, durante il recupero o anche dopo il recupero, gli impulsi sono del tutto normali. Anche le persone che non sono inclini a comportamenti di dipendenza, sono inclini a voglie e impulsi. Questo è un modo del tutto normale in cui funziona il nostro cervello. Desideriamo ardentemente le cose normalmente nella nostra vita quotidiana. Quindi, è così che devi considerare il desiderio anche durante il recupero. Non è ragionevole aspettarsi che gli impulsi e le voglie svaniscano completamente.

Invece di aspettarti che gli impulsi si fermino, quello che puoi fare è imparare come affrontarli. Dopo ricerche approfondite, abbiamo elaborato una guida pratica che può aiutarti ad affrontare le urgenze.

La guida

Gli impulsi possono sorgere nel momento più inaspettato. Ma quando si presentano, il tuo istinto principale potrebbe essere quello di pulci. Tuttavia, questo non è sempre possibile. Non puoi sempre scappare quando sorge un problema, devi imparare come affrontare la situazione e trarne il meglio. Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti.

Ritarda e respira

Nel momento in cui senti il bisogno, prenditi un po ‘di tempo e respira. Respiri lenti e profondi ossigenano il sangue e calmano mente e corpo. Niente panico, peggiorerà solo la situazione. Siediti e concentrati su qualcos’altro intorno a te per alcuni minuti, potrebbe essere qualsiasi cosa e conta sei respiri al minuto per almeno 2-3 minuti, oppure mettiti alla prova con cinque minuti. Concedi alla tua mente e al tuo corpo del tempo per elaborare l’impulso. Scopri perché sta accadendo. Normalmente dovrebbe scomparire nel tempo se lo ritardi abbastanza a lungo e ti distrai. Abbi solo la forza di volontà per negare di cedere per pochi minuti. Decidi che puoi farlo.

Considera le conseguenze

Ricorda a te stesso le conseguenze che potrebbero verificarsi se cedessi ai tuoi impulsi. Invece di pensare al desiderio che sta attualmente divorando il tuo cervello, pensa alle conseguenze che ti faresti attraversare se fossi tu ad agire. Pensa a tutti i guai che ti causeresti se cedessi a questo. Ma assicurati di pensare a come influisce su di te e non a come influisce sulle persone intorno a te.

Sentirsi in colpa non è il modo di procedere con questo. Quindi, adesso concentrati su te stesso e sui tuoi progressi. Sei responsabile delle tue azioni, quindi non lasciare che l’impulso arrivi a te. Pensare alle conseguenze dovrebbe aiutarti a mettere da parte i pensieri sul desiderio reale.

Distrazione

Alcuni impulsi possono essere implacabili, hai bisogno di altre attività per distogliere la mente da loro. L’obiettivo è distrarti, il più rapidamente ed efficacemente possibile. Nel momento in cui senti un bisogno insinuarsi, sostituiscilo rapidamente con un pensiero o un’attività diversa. Qualcosa che sai è utile per te e può calmarti. Queste sono le attività a cui ti dedicherai ogni volta che c’è un bisogno. Questo è un modo per distrarre il tuo cervello, aiutandolo a concentrarsi su qualcos’altro oltre alle voglie.

BlockerX può rivelarsi uno strumento molto utile in questo scenario, tagliando del tutto il contenuto per adulti. Non solo fermerà il porno, ma ti distrarrà nel giusto tipo di spazio per la testa.

Se hai un elenco preconfezionato pronto e archiviato o memorizzato, non perderai tempo a pensare a un’attività. Assicurati che queste siano tutte attività che ti piacciono personalmente. Non sforzarti di fare nulla, è importante che ti piaccia veramente l’attività che scegli. Perché, quando partecipiamo a un’attività piacevole, il nostro corpo riceve un’ondata di dopamina e nel nostro cervello viene creato un circuito nuovo di zecca.

Sistema di supporto

Se gli impulsi si verificano quando sei con persone con cui ti senti a tuo agio, va tutto bene. Ma molte volte questo potrebbe non essere il caso. Potresti essere in classe o bloccato in una riunione quando la voglia prende il sopravvento, affliggendoti la mente. Quindi, è molto importante stabilire un sistema di supporto che possa guidarti in questa situazione. Può essere qualunque cosa funzioni per te. Ad esempio, qualcosa che potrebbe aiutare è avere un partner responsabile. Un partner responsabile è solo qualcuno con cui puoi confidarti. Devi essere a tuo agio al 100% con questa persona. Ogni volta che sorge un bisogno e sei bloccato in una situazione in cui non puoi andartene, puoi inviare un messaggio a questa persona. Solo questo piccolo gesto può davvero calmarti e sentirti più a tuo agio con la situazione.

Accettazione

L’accettazione è tutto quando si tratta di affrontare gli impulsi. Prenditi il tempo e la pazienza per capire i tuoi impulsi. Comprendi cosa sta causando le cose e accetta perché questo sta accadendo. Non essere troppo duro con te stesso per quanto riguarda gli impulsi. Gli stimoli derivanti da fattori scatenanti e voglie sono del tutto normali. Quindi, accetta che tutto questo fa parte del processo. Questo potrebbe metterti a disagio all’inizio, ma migliorerà enormemente il tuo recupero. Ma accettando e comprendendo imparerai in modo che possa aiutarti a mantenere la calma attraverso le voglie e le cause scatenanti. Questo da solo può impedirti di fuggire dalla situazione e ti insegnerà come combatterla.

Ricorda solo questo

Tutto questo potrebbe o non potrebbe funzionare per te. Ogni individuo è diverso, reagiamo in modo diverso. Ma prova questo metodo e vedi se funziona per te. Se non lo fa e finisci per ricadere, non essere troppo duro con te stesso. Le ricadute sono del tutto normali, sono solo una piccola battuta d’arresto. Una ricaduta non significa che rinunci all’intera idea di recupero. Utilizza invece i suggerimenti sopra menzionati per concentrarti sul ripristino. In un certo senso, il ripristino è un’altra opportunità che ti dai come mezzo per dimostrare la tua forza e forza di volontà. Significa ricominciare la sfida con una mentalità fresca e positiva.

Usa questo ripristino come un’opportunità per lavorare sulla tua forza di volontà e andare avanti verso una vita libera dalle grinfie di questa dipendenza. Saprai quando ti sarai lasciato alle spalle la dipendenza, le scelte che farai nella vita lo rifletteranno. Sii paziente con te stesso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Correlati

Copyright © 2021 Atmana Innovations (precedentemente FunSwitch Technologies). Tutti i diritti riservati.

Liking this article?

Why don't you help out your friends by sharing this with them?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp