Instagram oggi e porno domani: come questa app può fungere da gateway

Use BlockerX for free and get out of porn addiction.

instagram-gateway-to-porn
Table of Contents

Instagram è il secondo sito di social media più popolare tra i millennial (di cui Snapchat è il primo). Gli utenti di età inferiore ai 35 anni rappresentano oltre il 70% degli account attivi su Instagram a livello globale. Per molto tempo, Instagram è stato il social network “carino e innocuo”. Un sito web dove puoi pubblicare foto e condividerle con il mondo.

Sfortunatamente, l’industria del porno ha trovato un modo per penetrare nelle menti dei giovani attraverso questa app, il che significa che i bambini possono accedere accidentalmente a contenuti pornografici o materiale molto sexy nascosto dietro determinati emoji e hashtag.

Con Instagram che sta diventando così popolare tra i giovani e la nostra generazione, il facile accesso alla pornografia esplicita dovrebbe diventare una preoccupazione pubblica. Sfortunatamente, molti genitori non sanno che Instagram a volte può diventare un portale per la pornografia a causa del suo crescente utilizzo tra adolescenti e giovani adulti. Forse dovresti ricontrollare prima di ignorare l’emoji di Instagram di tuo figlio o di inviare messaggi a un altro bambino con abbreviazioni strane, carine o innocue.

Ecco quanti contenuti per adulti ci sono su Instagram

Una breve introduzione alla politica sulla nudità prima di procedere.

La politica sulla nudità di Instagram

Instagram ha più di 700 milioni di utenti giornalieri e non può controllare tutti i suoi contenuti in base alle linee guida della sua community, che affermano: “Instagram è una piattaforma globale per persone di tutte le età e abbiamo regole sulla nudità e sulla sollecitazione sessuale per garantire che il contenuto sia appropriato per tutti. Permettiamo contenuti e discussioni positivi al sesso, ma non consentiamo contenuti che facilitano o coordinano incontri sessuali tra adulti”

Hanno anche sottolineato che a volte le persone potrebbero voler condividere foto di nudo per i giusti motivi (arte o medicina). Tuttavia, non puoi pubblicare foto e video di rapporti sessuali, primi piani dei genitali e capezzoli completamente nudi. Alcune eccezioni sono le cicatrici dopo la mastectomia o le donne che allattano attivamente.

In che modo i contenuti per adulti si infiltrano in questa app?

Nonostante la “normaty policy”, la pornografia continua a fiorire su Instagram. Una semplice ricerca di “babe” o “sexy” rivela la realtà dei contenuti espliciti sulla piattaforma. Gli hashtag semplici come #hot di solito contengono contenuti pornografici e contengono milioni di post in totale. E non affrontano alcuna moderazione prima di raggiungere i giovani utenti.

Secondo il Global Web Index, il 62% degli utenti potrà accedere facilmente ai contenuti per adulti su Instagram. Ma perché la pornografia è ancora in grado di filtrare attraverso queste linee guida?

Ecco alcuni modi in cui il porno può infiltrarsi in questa app di social media.

Ricerca per parola chiave

Nel corso degli anni, Instagram è diventato sempre più indulgente. Ciò consente di visualizzare parole chiave inadatte alla situazione, come “sesso”. Instagram a volte blocca temporaneamente parole chiave come “Tette”, ma presto ci saranno innumerevoli variazioni della stessa parola come Boobz, Boooooobs, ecc. Quindi il contenuto sarà ancora disponibile.

Alcuni dei contenuti hardcore sono disponibili nelle ricerche in lingua straniera (pörno, pörn, sexy, ecc.). Qui, lo strumento di completamento automatico di Instagram è il migliore amico di qualsiasi cercatore di porno. Anche se le parole non ovvie possono avere doppi significati inappropriati. È facile e veloce trovare contenuti che soddisfino almeno i criteri pornografici soft. E puoi farlo con sei rapidi clic del mouse in meno di 5 secondi.

Tag emoji di Instaporn

Puoi trovare contenuti inappropriati attraverso una varietà di emoji suggestivi, tra cui emoji melanzane, emoji splash, emoji cattivi/simpatici e tutte le loro varianti.

I creatori di contenuti per adulti sembrano sempre trovare un modo per far sembrare gli emoji innocenti allusivi e inappropriati. Chiunque lo utilizzi accidentalmente nella barra di ricerca può accedere facilmente ai contenuti pornografici nell’app.

Cercare porno usando Tumblr

Il blog di Instagram (accessibile tramite “Opzioni”) fornisce l’accesso a Tumblr. Questo ha una valutazione di 17+ nell’App Store ed è pieno di pornografia.

Sebbene Tumblr abbia deciso di eliminare la maggior parte dei contenuti pornografici dal 17 dicembre 2018. Ci sono ancora molti contenuti inappropriati che puoi trovare facilmente.

Utilizzo dell’opzione di ricerca nascosta di Google

Attraverso le impostazioni dell’account, gli utenti ordinari possono trovare la barra di ricerca di Google nascosta in vari punti come l’informativa sulla privacy e il centro assistenza.

Questo particolare problema si verifica nella maggior parte delle applicazioni in cui è facile trovare l’accesso a Google. I genitori devono rimanere costantemente cauti sul fatto che questa barra di ricerca è disponibile in quasi tutte le applicazioni che i bambini e gli adulti utilizzano oggi.

In che modo diverse società di produzione di video per adulti utilizzano Instagram

La maggior parte di loro utilizza Instagram per mostrare e promuovere il proprio brand personale. Quando si sceglie una nuova scena, la casa di solito considera il numero di follower che l’artista ha su Instagram. Quando gli artisti eliminano i loro account, perderanno il contatto con i fan e i rapporti commerciali consolidati, il che potrebbe avere un impatto significativo sulle loro entrate e mezzi di sussistenza.

Tuttavia, non tutti gli artisti vogliono pubblicare contenuti puliti adatti a tutte le età. Ecco come alcuni individui e aziende stanno rilevando Instagram:

Pornostar

A causa della natura gratuita e dell’accessibilità della pornografia moderna, gli artisti pornografici guadagnano di più rivolgendosi a offerte promozionali, escort e social media (come Snapchat e Instagram), guadagnando più che mai. Gli artisti ottengono fondi dagli abbonamenti Instagram premium ai loro account o semplicemente utilizzando attivamente il tuo account Instagram per attirare più follower.

La rivoluzione tecnologica che ha rimodellato l’industria del porno ha aperto nuovi canali, consentendo a molte pornostar e prostitute di utilizzare siti di webcam, servizi di abbonamento e piattaforme video personalizzate per agire in modo indipendente.

Molte pubblicazioni lasciano poco all’immaginazione, ma gli artisti pensano che queste linee guida siano troppo vaghe e incoerenti nella loro applicazione. Soprattutto, credono che le celebrità possano essere più esplicite delle pornostar o delle prostitute

Pornobot

Molti marchi e organizzazioni che si sono rivolti a Instagram stanno combattendo i cosiddetti “pornbot”. Questi account falsi sono lì per indurre gli utenti a fare clic su di essi. E poi fargli guardare contenuti pornografici e poi trarre profitto dalle visualizzazioni.

Che si tratti di una grande azienda o di una squadra sportiva, il problema dei pornbot sulla piattaforma sta peggiorando. Il numero di questi account è cresciuto con la popolarità di Instagram. Ma i metodi sono popolari anche oggi.

Questo processo di solito coinvolge i fan di determinati siti web. O forse i membri della famiglia che ricevono messaggi da account sospetti (amichevoli, forse no). Questi account sono solitamente privati, con foto sui profili di donne ben vestite, e di solito c’è un nome ID—nome—l’utente riceverà un DM, di solito solo un’emoji o un messaggio allettante, e un link su cui può cliccare. Lo stesso processo può avvenire nella sezione dei commenti di un post di Instagram.

Dopo aver cliccato sul link, gli utenti andranno direttamente a siti di contenuto pornografico. Questo è il modo più ovvio con cui questi bot guadagnano dagli utenti è convincerli a iscriversi a determinati tipi di contenuti pornografici.

Società di produzione di video per adulti

Infine, le società responsabili della pubblicazione della maggior parte dei contenuti pornografici su Internet come Pornhub e Brazzers, non hanno lasciato l’opportunità di sfruttare l’uso dei social media per raggiungere più pubblico e ottenere più traffico sui loro siti web.

Di solito lo fanno attraverso il marketing di affiliazione nascosto. Il marketing di affiliazione è un tipo di modello di business che premia le persone che portano clienti in un’azienda o visitano un sito web. Proprio come gli influencer di Instagram possono fare soldi ogni volta che qualcuno fa clic sul link di affiliazione del rossetto, gli account porno possono fare soldi inviandoti a siti porno, indipendentemente dal fatto che tu spenda o meno i tuoi soldi

Dove vanno gli spettatori di tali contenuti per più intrattenimento

Gli spettatori, una volta che riescono a vedere immagini sessualmente stimolanti, ne vogliono ripetutamente di più. Di conseguenza, cercano modi per visualizzare tali contenuti.

Instagram – Un gateway per i siti Web porno

Instagram non riconosce direttamente la quantità di contenuti espliciti sul sito, ma riconosce succintamente il fatto che i media inappropriati sono un’enorme preoccupazione e consentono alle persone di accedere direttamente a siti Web porno dopo averli visualizzati brevemente sui social media.

Il loro sito Web contiene suggerimenti sulla sicurezza e sulla privacy, comprese istruzioni dettagliate per i genitori su come aiutare i propri figli a navigare su Instagram. Tuttavia, le linee guida per i genitori su Instagram non menzionano mai la pornografia e, quando c’è l’opportunità di segnalare materiale inappropriato, di solito si tratta di bullismo e cyberbullismo.

Poiché Instagram è così popolare tra i giovani e la nostra generazione, il suo facile accesso a contenuti sessualmente espliciti dovrebbe essere una preoccupazione pubblica. Decenni di ricerche scientifiche hanno dimostrato che i contenuti pornografici sono dannosi per qualsiasi consumatore, giovane o anziano, ma i bambini sono una fascia di età particolarmente vulnerabile.

Il consumo di pornografia può modellare i gusti e i desideri sessuali di una persona, portando di solito a preferenze più aggressive ed estreme e cambiando letteralmente il cervello dell’utente. Anche la pornografia è associata a traumi, soprattutto se i bambini o gli adolescenti la incontrano in giovane età.

Ma come può questo portare alla dipendenza da pornografia?

Ecco gli effetti sui diversi gruppi di età delle persone che vengono esposte a tutte queste cose. Scatti sottili qua e là sono ciò che può portare gli spettatori alla dipendenza dal porno su tutta la linea.

Per adulti

Il porno non è nuovo e nemmeno la sua dipendenza. Man mano che i nostri media diventano più personalizzati, anche la pornografia su Internet si sviluppa e diventa più comune nelle nostre pratiche di visualizzazione. Oltre all’alcol e al fumo, i social media e la pornografia su Internet sono probabilmente i più avvincenti.

Quando gli spettatori ottengono trigger con contenuti espliciti sui social media. La loro mente non consente loro di fermarsi qui ma di esplorare ulteriormente tali contenuti direttamente sui siti porno solo per sentire la fretta e il piacere di guardare tali contenuti.

Fortunatamente, i tossicodipendenti da pornografia non sono a rischio di sintomi fisici da astinenza, ma gli effetti sociali e psicologici dell’astinenza sul loro cervello possono essere ugualmente pericolosi. Una delle principali ripercussioni di qualsiasi sostanza che crea dipendenza è che può soddisfare immediatamente i consumatori, fornendo un sollievo immediato. Siti web come Instagram e Pornhub fanno un ottimo lavoro in questo senso, fornendo agli utenti contenuti infiniti e in crescita gratuitamente. Questo alla fine porta a comportamenti di dipendenza pericolosi e causa un altro problema nella tua vita.

Per bambini

Le conseguenze dell’esposizione e del consumo di pornografia in così giovane età possono creare gusti e preferenze sessuali omogenei e spesso pericolosi per le generazioni future, nonché l’esistenza a lungo termine di stereotipi di genere negativi e mascolinità tossica.

Certo, quando le preoccupazioni dannose dei predatori online sui bambini sono piuttosto serie. Dobbiamo preoccuparci di ciò che sta accadendo all’interno di una delle applicazioni di social media più popolari al mondo. Quindi trovare un modo per risolvere il problema da soli.

Conclusion 

Sebbene Instagram non sembri affrontare attivamente questi problemi oggi, possiamo adottare misure per proteggere noi stessi e gli altri dalla pornografia e dai predatori. Questo porterà a un mondo più disposto a unirsi per opporsi alla pornografia e scegliere invece l’amore.

Ecco alcuni dei passaggi che puoi eseguire per affrontare questo problema prima che sfugga di mano:

  1. Abilita un software di blocco del porno. Installa un software anti-pornografia come BlockerX su tutti i tuoi dispositivi per tenerti sotto controllo e anche per evitare che tuo figlio finisca accidentalmente su siti porno tramite app di social media
  1. Non consentire alcun social media se sono troppo giovani. Secondo uno studio recente, le app di social media come Instagram e Snapchat sono le peggiori per la salute mentale fino a 16 anni o più. Quindi tienili sotto controllo poiché la maggior parte degli adolescenti non ha abbastanza autocontrollo per smettere di scorrere, confrontare e cercare.
  1. Disabilita il browser. Sfortunatamente, aziende come Apple non bloccano i collegamenti su Safari sull’app Instagram. Anche se disabiliti Safari nel controllo genitori, il profilo del collegamento può comunque accedere a Internet. L’unico modo per bloccare l’accesso a Internet su iPhone è disinstallare l’applicazione Instagram.

Si spera che, con tutto questo, sarai in grado di goderti le parti divertenti di Instagram in sicurezza.

Facebook
Twitter
Tumblr
Pinterest
Reddit
More to explorer