Twitter Vieta Il Porno?! – Come Funziona E I Problemi Per Te

Use BlockerX for free and get out of porn addiction.

twitter-banning-porn
Table of Contents

Recensito da Priyanka Bhattacharjee, psicologa clinica autorizzata e praticante

I discorsi di Twitter che vietano il porno girano continuamente. Ma per spiegarlo semplicemente: è complicato .

È un vero gigante dei social media e una delle piattaforme più popolari oggi.

La facilità d’uso dell’app e l’elemento a fuoco rapido che contiene l’hanno resa un pratico strumento di comunicazione in tutto il mondo. 

Ma mentre Twitter può essere un’ottima piattaforma per uscire online e ottenere la tua dose quotidiana di notizie e meme, ha anche una serie di svantaggi. 

La piattaforma ha un approccio a tutto tondo, che può essere dannoso.

In particolare, per adolescenti e bambini più piccoli. 

Oggi, quando la sicurezza dei bambini su Internet è una delle principali preoccupazioni, le piattaforme di social media come questa devono essere parte di questa conversazione. 

La mancanza di regolamenti su chi può postare su Twitter e cosa può essere postato è diventata un enorme punto di discussione ultimamente. 

Con il CEO di Twitter, Jack Dorsey, recentemente messo sotto accusa per le problematiche politiche di Twitter, è giunto il momento di dare uno sguardo più approfondito a quale sia esattamente l’accordo con il sistema di divieto del porno su Twitter. 

Twitter che vieta il porno: le politiche che stanno seguendo

Nel corso degli anni Twitter ha elaborato un’ampia varietà di politiche per regolamentare i propri utenti e anche i contenuti pubblicati. Tra queste politiche, alcune importanti sono:

Politica sui media sensibili

Nel novembre del 2019, Twitter ha introdotto la sua nuova e rinnovata “Politica sui media sensibili”.

La politica afferma: “Non puoi pubblicare contenuti multimediali eccessivamente cruenti o condividere contenuti violenti o per adulti all’interno del video in diretta o nelle immagini del profilo o dell’intestazione. Anche i media che descrivono violenza sessuale e/o aggressione non sono consentiti”.

Inizialmente, la nuova politica sembrava promettente, fino a quando non affermava anche: “Puoi condividere violenza grafica e contenuti per adulti prodotti consensualmente all’interno dei tuoi Tweet, a condizione che contrassegni questi media come sensibili… Se non contrassegni i tuoi media come sensibili, noi lo farà manualmente se il tuo contenuto viene segnalato per la revisione.”

Politica sulla nudità non consensuale

Introdotto nel 2019, secondo questa politica, non puoi pubblicare o condividere foto o video intimi di qualcuno che sono stati prodotti o distribuiti senza il loro consenso.

La condivisione di immagini o video sessuali espliciti di qualcuno online senza il suo consenso è una grave violazione della sua privacy e delle Regole di Twitter.

In base a questa norma, non puoi pubblicare o condividere immagini o video espliciti che sono stati realizzati, sembrano essere stati realizzati o che sono stati condivisi senza il consenso delle persone coinvolte.

Politica sullo sfruttamento sessuale dei bambini

Nell’ottobre 2020 Twitter ha introdotto una politica di sfruttamento sessuale dei bambini a tolleranza zero. La piattaforma di social media afferma di avere tolleranza zero nei confronti di qualsiasi contenuto che promuova lo sfruttamento dei bambini. 

Ciò vale anche per i contenuti che possono ulteriormente contribuire alla vittimizzazione dei minori attraverso la promozione o l’esaltazione dello sfruttamento sessuale dei minori.  

Nonostante Twitter vieti il ​​porno relativo ai minori e a gruppi così sensibili, il problema è ancora presente. 

Questo non è sorprendente, poiché queste politiche di Twitter sono piuttosto vaghe e si possono trovare facilmente scappatoie. Per esempio:

  1. Twitter non ha mezzi solidi per capire se la pornografia sulla piattaforma è stata prodotta consensualmente o meno. 
  2. Contrassegnare la pornografia come “media sensibili” non è sufficiente. Inoltre, consente l’atteggiamento positivo e facilita la cultura dello stupro.
  3. Non ci sono politiche chiare sul traffico sessuale e sulla prostituzione. Le vaghe politiche menzionate da Twitter non prestano attenzione a questi problemi. 

L’importanza di Twitter nel mondo di oggi

Dalla sua nascita nel 2006, Twitter ha fatto un bel viaggio.

Insieme al cambio di nome da Twttr a Twitter, la piattaforma ha uno scopo molto diverso oggi rispetto a un paio di anni fa.

Quando è stata fondata, la piattaforma era un mezzo per condividere aggiornamenti quotidiani con familiari, amici e conoscenti. È stato istituito come piattaforma di microblogging per consentire agli utenti di inviare brevi messaggi di testo ad amici e conoscenti, con un limite massimo di 140 caratteri. 

Nella sua forma più grezza, Twitter era una piattaforma di comunicazione generale. Uno che consentisse agli utenti di condividere i propri stati con i colleghi. Tuttavia, non ha guadagnato molta popolarità nei suoi primi giorni. 

Twitter oggi..

Twitter è diventato più di un mezzo di comunicazione. Quando accedi a Twitter oggi, i titoli delle notizie e le storie saranno in primo piano e al centro del tuo feed. 

È una delle piattaforme più influenti oggi per quanto riguarda notizie e attualità. 

È amato sia dai professionisti del giornalismo che dai lettori di news.

Le statistiche mostrano che il 71% degli americani riceve la sua dose giornaliera di notizie da Twitter.

Questo non è vero solo per gli Stati Uniti, ma vale anche soprattutto per i millennial di tutto il mondo nei paesi sviluppati e in via di sviluppo.

Un articolo di Forbes ha recentemente fatto luce su come Twitter sia la piattaforma del Santo Graal per i giornalisti nel mondo di oggi. Usano la piattaforma non solo per dare notizie, ma anche per promuovere i loro articoli, opinioni, blog, progetti imminenti e altro ancora.

In molti modi, è diventato uno strumento di pubbliche relazioni e pubblicità. 

Chiunque sappia utilizzare la piattaforma in modo ottimale può sicuramente portare la propria carriera a nuovi livelli. 

Inoltre, chiunque desideri conoscere la A alla Z degli affari mondiali può ottenere tutto su Twitter con un semplice clic di un pulsante. 

Attualmente, Twitter è il miglior indicatore del polso più ampio del mondo e di ciò che sta accadendo al suo interno.

 Nessun’altra piattaforma di social media è stata in grado di raggiungere questo obiettivo finora. 

Questo è il motivo per cui Twitter gioca un ruolo così importante nelle nostre vite oggi. Con i nostri impegni e i nostri stili di vita dinamici, è una piattaforma unica che può tenerci aggiornati su qualsiasi cosa. 

Questo è il motivo per cui più persone in tutto il mondo trarrebbero beneficio dal divieto di pornografia su Twitter di quanto tu possa immaginare.

Il porno su Twitter è qui per restare

Purtroppo, questa è la realtà.

Nello scenario attuale, Twitter è diventato un Wild Wild West rispetto alle altre principali piattaforme di social media.

Instagram e Facebook, ad esempio, sono andati nella direzione esattamente opposta. Queste piattaforme non solo hanno vietato i contenuti sessuali, ma anche qualsiasi forma di contenuto che potrebbe in qualsiasi modo essere costruita come sessuale. 

Anche YouTube ha seguito un percorso simile a Facebook e Instagram. Chiedere il divieto di ogni forma di contenuto sessuale. 

La cosa che Twitter vieta il porno non funziona allo stesso modo. 

All’inizio del 2020, la società ha segnalato un possibile divieto di contenuti espliciti di qualsiasi natura sulla sua piattaforma con la sua politica imminente.

Tuttavia, tale politica non è ancora stata attuata. 

Nel luglio 2020, un portavoce di Twitter ha dichiarato: “Gli account che pubblicano semplicemente contenuti per adulti per esprimere la propria sessualità o i propri interessi non verranno sospesi”. 

Da allora non ci sono stati cambiamenti nella politica. Lo stesso portavoce ha anche affermato che gli utenti possono aspettarsi che il porno venga trattato allo stesso modo nel 2020 e nel 2021 come nel 2019.

In molti modi, l’industria del porno è da biasimare per questo. Con l’ampiezza e la rapidità con cui questo settore è cresciuto negli ultimi due decenni, non sorprende che detenga potere su una grossa fetta dei media digitali. Anche i social media rientrano in questa categoria. 

Un divieto di contenuti pornografici danneggerebbe seriamente molte attività del settore.

Inoltre, non è solo questo. Il divieto avrebbe anche un impatto negativo sui tassi di coinvolgimento, crescita e entrate di Twitter. 

Questi due punti combinati, sembra altamente improbabile che il porno lasci Twitter in qualunque momento presto. 

3 consigli per eliminare quanto più porno possibile su Twitter

Non si può negare che Twitter sia una piattaforma importante. 

Se sei una persona che usa Twitter per rimanere informato e in cima alle notizie, ma ti senti frustrato dall’aumento del porno sulla piattaforma.

abbiamo buone notizie per te!

Non è necessario uscire da Twitter e cercare un’alternativa. Perché sinceramente non ce n’è! 

Invece, puoi implementare questi 3 suggerimenti / suggerimenti per goderti una versione di Twitter senza pornografia.

Questo è anche estremamente utile per i genitori che vogliono assicurarsi che i propri figli siano al sicuro sulla piattaforma.

Aggiorna le impostazioni di Twitter

Twitter ti consente di nascondere i “media sensibili” se lo desideri.

Accedi al tuo account Twitter dal desktop e fai clic su Impostazioni. Fare inoltre clic su Privacy e sicurezza. Scorri verso il basso e troverai “nascondi contenuti sensibili”. Seleziona la casella accanto ad essa.

In questo modo Twitter impedirà che i Tweet con contenuti potenzialmente sensibili appaiano nel tuo feed e nella pagina di esplorazione. 

Questo non solo nasconde la pornografia, ma anche qualsiasi forma di media che potrebbe essere considerata cruenta o NSFW. 

Installa un blocco porno

Un blocco porno è il modo più semplice per bloccare contenuti per adulti su qualsiasi piattaforma. 

Puoi installare un blocco porno come BlockerX sul tuo telefono e laptop per assicurarti di non imbatterti in alcun contenuto pornografico ogni volta che navighi in Internet. Che si tratti di social media o di qualsiasi altra piattaforma.

Apri l’App Store/Play Store o il Chrome Web Store e cerca “porn blocker”. Una volta che trovi l’app, installala sul dispositivo che preferisci e configurala. Puoi dare un’occhiata a questo articolo su come installare un blocco porno sul tuo telefono per ulteriori dettagli.

Dopo aver configurato l’app e attivato il filtro porno, bloccherà automaticamente tutti i contenuti per adulti durante la navigazione su Twitter. 

Disattiva parole e account particolari 

Questo è un altro modo per garantire che qualsiasi forma di contenuto pornografico non venga visualizzato nel tuo feed.

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo account Twitter, vai su Impostazioni e fai clic su Privacy e sicurezza. 

Quindi, scorri verso il basso fino alla sicurezza e fai clic su Disattivato. Qui troverai la sezione Parole silenziate. 

È possibile utilizzare questa funzione per disattivare l’audio di parole particolari come “Porno”, “Sesso”, “Nastro video”, ecc. 

Una volta disattivate queste parole, qualsiasi forma di contenuto contenente queste parole non verrà più visualizzata nel feed e nella pagina di esplorazione. 

Allo stesso modo, puoi anche bloccare determinati account Twitter seguendo gli stessi passaggi. Se ti imbatti in un account che pubblica materiale pornografico, puoi facilmente bloccarlo.

Conclusione

Almeno per il prossimo futuro, indipendentemente dal fatto che Twitter vieti o meno il porno, il porno sarà sicuramente in circolazione.  

Possiamo solo sperare che in futuro le principali società di tutto il mondo adottino misure più rigorose per vietare il porno e tutte le altre atrocità come il traffico sessuale e lo sfruttamento minorile che ne derivano. 

Fino ad allora spetta a noi utilizzare piattaforme di social media come Twitter in modo sano e regolamentato. Pur diffondendo anche una parola sulle atrocità dell’industria del porno. 

Più siamo istruiti, migliore sarà il futuro sia online che offline. 

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire il divieto di pornografia di Twitter. È solo quando siamo ben informati che possiamo spingere per migliori riforme su Internet. 

Facebook
Twitter
Tumblr
Pinterest
Reddit
More to explorer