Come l’ADHD predispone a sviluppare la dipendenza da pornografia

Use BlockerX for free and get out of porn addiction.

ADHD

Comprendere i concetti

Quando parliamo di ADHD, che è il disturbo da deficit di attenzione e iperattività, e la dipendenza dal porno, sembrano esistere in angoli separati di scenari di salute mentale, come in diversi quanti. Vero che è difficile anche solo immaginare come uno possa predisporre all’altro.

L’ADHD è una condizione che rientra nel disturbo dell’infanzia, spesso emerge in superficie e viene diagnosticata quando il bambino raggiunge l’età scolare e mostra sintomi evidenti in almeno due aree di funzionamento.

Mentre la dipendenza dal porno, sebbene non possa esprimere un’opinione forte, emerge nell’adolescenza e nel momento in cui prende una forma di comportamento problema e un funzionamento disadattivo, l’individuo è all’inizio dell’età adulta o anche più tardi.

Poiché la natura del loro esordio e il modo in cui queste due condizioni sono troppo diverse, è davvero difficile analizzare in che modo l’ADHD potrebbe contribuire alla dipendenza da pornografia.

In secondo luogo, a causa della scarsità di ricerche, non disponiamo di studi longitudinali o di coorte adeguati per comprendere la relazione tra i due.

Tuttavia, i risultati limitati della ricerca hanno indicato alcune bandiere rosse e tratti sovrapposti tra le due condizioni.

I tratti della personalità, il modello di connettività emotiva, la reciprocità sociale, la ricerca di sensazioni e altri tratti caratteristici in quanto tali sembrano aver mostrato alcune connessioni tra le due condizioni.

Pochi studi nel Journal of Sexual Medicine (ciencedirect.com/journal/the-journal-of-sexual-medicine) hanno mostrato risultati che l’ADHD è una comorbidità più comune nell’ipersessualità.

Risultati sorprendenti sono stati riportati anche in studi di genere incentrati sul contributo dell’ADHD sul comportamento problematico della visione del porno, rispetto a uomini e donne

I risultati hanno suggerito che anche l’ipersessualità ha un’associazione positiva e moderata con l’uso problematico della pornografia tra le donne; mentre lo stesso studio suggerisce una forte associazione tra ipersessualità e comportamento problematico nell’uso del porno.

Una delle ricerche promettenti (Kafka MP, Hennen J. A DSM-IV Axis I comorbidity study of males (n = 120) with

parafilie e disturbi correlati alla parafilia. Sex Abuse 2002;14:349–66.) di Kafka e Hennen, che ha mostrato un’intrigante relazione tra comportamento sessuale compulsivo e ADHD, trovato nel loro campione per lo studio di alcuni aspetti dell’ipersessualità, forse a causa di alcuni meccanismi comuni come l’impulsività, la sensazione- cercare e ricompensare la mancanza.

Alcuni studi come quello di Niazof et al. che si è concentrato in particolare sullo studio del contributo dell’ADHD nel comportamento problematico della visione del porno, ha chiaramente affermato che le persone con ADHD sono più esposte alla visione del porno, spesso portando alla dipendenza dal porno e hanno stili di attaccamento evitante.

Stile di attaccamento problematico e dipendenza da pornografia

Le persone con tratti di attaccamento evitante hanno difficoltà a mantenere relazioni significative, e quindi questa tendenza ha un impatto sulla qualità della vita personale e sulle relazioni intime.

Come riportato da molti professionisti della salute mentale in base alla loro esperienza nel trattare con clienti con ADHD, tali pazienti spesso riferiscono un aumento del rifiuto dei pari, difficoltà nelle relazioni sentimentali e spesso ricorrono a comportamenti sessuali compulsivi per destressarsi e sfuggire al disagio emotivo. È così che costruiscono la tendenza a indulgere nel comportamento di guardare il porno

Impulsività: un sintomo importante riscontrato tra le persone con ADHD le predispone altamente a impegnarsi nella pornografia online.

Considerando che ci sono studi che indicano fortemente che la dipendenza comportamentale si trova come comorbidità frequente tra i pazienti con ADHD. Sebbene il disturbo del gioco su Internet sia più comune, tuttavia, a seconda dell’accessibilità e della disponibilità, si riscontra comunemente anche il comportamento di navigazione porno online.

ADHD e comportamento online

Inoltre, è più probabile che le persone con sintomi di ADHD trascorrano molto tempo in attività online; il che li rende più vulnerabili ad essere esposti a comportamenti problematici di visione del porno.

Comprendendo la natura e la sintomatologia dell’ADHD, i sistemi comportamentali come la ricerca di novità, il distacco e l’essere soli, l’impulsività lo rende più vulnerabile allo sviluppo della dipendenza dal porno e, man mano che questi bambini crescono, dovrebbero essere trattati con cautela per impedire loro di sviluppare la dipendenza dal porno . I genitori devono essere debitamente istruiti sulle strategie preventive, dai professionisti della salute mentale e dagli specialisti del lavoro sociale.

Pertanto, abbiamo bisogno di ulteriori ricerche per comprendere la chiara connessione tra l’ADHD e la dipendenza dal porno. Tuttavia, l’attuale database di ricerca suggerisce che ci sono una serie di meccanismi e sistemi di comportamento comuni che sono comuni tra i due. Ma ci sono più sintomi e modelli di comportamento degli individui con ADHD che gettano le basi per sviluppare la dipendenza dal porno, come la ricerca di novità, l’impulsività, gli stili di personalità di fuga ed evitante e così via.

Tuttavia, non è necessariamente vero che è probabile che tutti gli individui con ADHD sviluppino dipendenza dal porno. È vero che sono più vulnerabili della popolazione di pazienti non affetti da ADHD, ma con caute strategie preventive, possono essere frenati in uno stato precedente e possono regolare fortemente il comportamento di Internet.

Facebook
Twitter
Tumblr
Pinterest
Reddit

More to explorer