Site icon BlockerX

La Masturbazione È Salutare Per Me?

masturbation-is-healthy-meaning

La masturbazione è un’espressione della sessualità fisiologicamente naturale e innocua sia per gli uomini che per le donne. Non provoca danni fisici o mentali e puoi usarlo con moderazione per tutta la vita. Questo è solo un comportamento sessuale normale, anche tra persone che hanno un partner sessuale.  

Mentre una volta la masturbazione era considerata una perversione e un segno di un problema di salute mentale. Ora la consideriamo un’attività sessuale normale e sana, piacevole e sicura. È un ottimo modo per provare il piacere sessuale che puoi fare per molto tempo. 

In uno studio nazionale negli Stati Uniti, il 95% degli uomini e l’89% delle donne hanno riferito di essersi masturbati. Per molte persone, la masturbazione è la loro prima esperienza sessuale. Nei bambini piccoli, la masturbazione è una parte normale della curiosità e dell’esplorazione del proprio corpo da parte del bambino in crescita. La maggior parte delle persone si masturba quando entra nella fase dell’età adulta e molti lo fanno per tutta la vita. 

Se c’è un’attività che quasi tutti gli uomini del pianeta conoscono, è la masturbazione. Dopo tutti questi anni, potresti pensare di sapere tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. Ma ci sono molte cose che potresti non sapere ancora a riguardo poiché l’autostimolazione è un dominio con un enorme potenziale di esplorazione. 

Opinione dei medici su “La masturbazione è salutare”

La scienza medica ha dimostrato che la masturbazione non ha effetti dannosi su salute, crescita, fertilità o forza sessuale. Aiuta a ridurre la “tensione sessuale” e aiuta le persone a sentirsi più a loro agio con la propria sessualità e le proprie relazioni. Esplorando il tuo corpo attraverso la masturbazione, puoi scoprire cosa ti piace eroticamente.  

 In effetti, quando si tratta di consulenza medica, la masturbazione è un sì-sì. Questo perché la masturbazione ha anche benefici per la salute: 

  1. Quando ti masturbi, l’ormone cortisolo diminuisce nel tuo corpo. Questo a sua volta non solo riduce lo stress, ma regola e aumenta anche la tua immunità. Dopotutto, quando raggiungi l’orgasmo, senti che sostanze neurochimiche come la dopamina e l’ossitocina colpiscono il flusso sanguigno. E sono di gran lunga la migliore fonte di dopamina a tua disposizione. 
  2. Che si tratti di un mal di testa quotidiano o di crampi mestruali, la masturbazione ti aiuterà ad affrontarlo meglio. Dal punto di vista medico, le donne hanno contrazioni uterine quando si masturbano. Leniscono i crampi mestruali. 
  3. Quando ti masturbi, comprendi il tuo corpo meglio che mai, allevia le tue insicurezze. Ti aiuta a sapere cosa funziona per te e cosa no. 

I medici di solito considerano la masturbazione dannosa quando inibisce l’attività sessuale con un partner. Oppure provoca uno stress significativo alla persona. A volte, può portare a sofferenza o interferire con la vita e le attività quotidiane se eseguita in modo compulsivo. Se hai un partner e il tuo partner è fisicamente ed emotivamente disponibile ad avere rapporti sessuali. I medici raccomandano di fare sesso reale invece dell’autostimolazione. 

Come si comportano gli atleti? 

Secondo l’antico modo di pensare, l’astinenza era il modo migliore per garantire la prestazione atletica. Era principalmente dovuto al giusto equilibrio tra mente e corpo. Questo è il motivo per cui molti allenatori sostengono l’importanza dell’astinenza sessuale, soprattutto prima di una competizione sportiva. Perché credono che l’eiaculazione abbia rimosso il testosterone dal corpo, riducendo così l’aggressività e la forza muscolare. Può anche contribuire alla debolezza delle gambe e alla diminuzione della resistenza.  

La masturbazione può influire negativamente sui risultati atletici consumando troppa energia. Tuttavia, ci sono stati pochissimi studi clinici nella letteratura odierna a sostegno di questo punto. 

Il punto di vista degli atleti

Gli atleti di diverse categorie sportive rappresentano varie esperienze quando si tratta di masturbazione mentre si allenano professionalmente: 

Calcio

I giocatori della Coppa del mondo di calcio concordano sul fatto che la masturbazione o il sesso subito prima di una partita non consentono loro di giocare al massimo delle loro capacità. E quindi, anche i loro allenatori a volte vietano le loro attività sessuali una settimana prima della partita.  

Nuoto

Attività come la calligrafia, il nuoto, l’escursionismo, ecc. possono scoraggiare le persone dall’intraprendere comportamenti sessuali devianti. I nuotatori olimpici hanno affermato di non sentire il bisogno di masturbarsi o fare sesso come fanno i non atleti. Il motivo è che ottengono la loro scarica di adrenalina dall’intenso nuoto in cui si impegnano. 

Boxe

Per essere un pugile professionista, devi lavorare sodo fisicamente. Hai bisogno di rafforzare il tuo corpo e avere una resistenza duratura. La masturbazione per i pugili finirà per indebolire il corpo e diminuire la resistenza. Non lo sentiranno subito.

Ma influenzerà negativamente i loro sforzi di boxe e causerà problemi di salute a lungo termine. Mentre praticano costantemente la boxe, se dovessero masturbarsi, molti riferiscono mal di schiena, debolezza tra molte altre cose. 

Scacchi

Hai mai sentito parlare di Viswanathan Anand? Diventare un giocatore di scacchi di livello mondiale richiede un’immensa concentrazione, destrezza e conservazione delle conoscenze. Molti aspiranti giocatori di scacchi hanno riferito che la masturbazione provoca il deterioramento delle loro capacità cognitive.  

Non solo la masturbazione, ma anche qualsiasi forma di sesso influisce negativamente sulle prestazioni. Ci sono alcuni atleti che lo sanno bene ed evitano tutto ciò che è sessuale per alcuni giorni o alcune settimane. Questo lo fanno prima delle loro partite/competizioni al fine di garantire la massima forza durante gli eventi sportivi.  

Le persone in generale, e anche la medicina moderna, affermano che la masturbazione è innocua per tutti sulla base di ricerche mediche inconcludenti. Tuttavia, gli atleti sanno molto bene che riduce l’energia vitale del corpo. 

Il punto di vista della cultura orientale sulla masturbazione 

Le opinioni sulla masturbazione differiscono ampiamente tra le religioni del mondo. Alcune religioni lo considerano spiritualmente dannoso, alcuni dicono che è mentalmente e fisicamente dannoso, mentre altri hanno una visione situazionale.  

Tra queste ultime religioni, alcuni considerano ammissibile la masturbazione quando usata come mezzo di autocontrollo sessuale o come parte di una sana autoesplorazione. Ma non lo consentono quando viene eseguito per le ragioni sbagliate o come dipendenza.  

Da allora, la masturbazione è stata disprezzata, prescritta dai medici e specialmente utilizzata fin dalla notte dei tempi. I nostri antenati avevano tecniche di masturbazione molto simili, se non più ingegnose, alle nostre. 

La prospettiva taoista cinese

I missionari tantrici portarono la loro conoscenza sessuale codificata in Cina e in altre parti dell’Asia. La dinastia Han della Cina (200 a.C. – 220 d.C.) ha portato questa conoscenza al taoismo. È stata la prima cultura asiatica a produrre un manuale sessuale per l’uomo (e la donna) comune.  

Sebbene il taoismo consentisse la maggior parte dei tipi di attività sessuali, generalmente disapprovava la masturbazione per la stessa ragione del tantra. Poiché l’eiaculazione al di fuori del corpo di una donna era tecnicamente una perdita dell’essenza della vita.  

Il pittore cinese Zhou Fang ha rappresentato questi atti sessuali su rotoli e ha influenzato l’arte di corte giapponese dello stesso periodo. Nel 19° secolo, gli artisti giapponesi producevano pornografia stampata in legno, inclusa la masturbazione. In un caso, una donna si diverte con un polpo.  

Prospettiva del Kamasutra indiano

Il Kamasutra è un antico testo sanscrito indiano sull’erotismo, la sessualità e come mantenere una mente emotivamente soddisfatta. Attribuito a Vātsyāyana, il Kamasutra non è né esclusivamente né prevalentemente un manuale sessuale sulle posizioni sessuali. Ma scritto come una guida all’arte del vivere bene, l’essenza dell’amore e la ricerca di un compagno di vita. Mantenendo anche la vita amorosa e altri aspetti delle capacità orientate al piacere della vita umana 

Il piacere di sé non è un peccato riprovevole nell’induismo. Qui la ricerca di Kama è uno dei quattro obiettivi della vita umana. Fatta eccezione per le persone che hanno preso il voto di Brahmacharya, l’induismo garantisce completa libertà riguardo alla sessualità.  

Il Kama Sutra (IV secolo – VI secolo dC) non condanna la masturbazione. Ma spiega in dettaglio le migliori pratiche per i diversi tipi di masturbazione. 

Chi può trarre beneficio dalla masturbazione? 

Mentre potresti ricordare i tuoi primi anni dell’adolescenza come alcuni dei più frenetici quando si trattava di masturbazione. La vera azione di solito arriva un po’ più tardi. Secondo il National Survey of Sexual Health and Behaviour presentato dall’Università dell’Indiana. Le abitudini di masturbazione degli uomini di solito raggiungono il picco quando hanno tra i 18 ei 29 anni.  

Tuttavia, c’è un enorme avvertimento. È importante notare che in qualsiasi studio sulla masturbazione, il livello di sottostima può essere significativo. Molte persone hanno paura di partecipare ai sondaggi quando si tratta di argomenti delicati come la masturbazione. 

La frequenza dei passatempi consacrati diminuisce dopo i 30 anni, ma perché diminuisce? Il nostro testosterone si sta gradualmente esaurendo con l’avanzare dell’età, riducendo così il nostro desiderio sessuale? O è perché ora che siamo più grandi abbiamo lavoro, figli e bollette da pagare tra le altre responsabilità? Non abbiamo il tempo e la libertà di masturbarci ogni volta che ne hai voglia? 

La masturbazione può essere buona o cattiva per te, a seconda di quanti anni hai. Questa attività sessuale solitaria, che è molto diffusa ma se ne parla poco. La masturbazione frequente aumenta il rischio di cancro alla prostata o, in alcuni casi, lo diminuisce tra i 20 ei 30 anni. Ma quando gli uomini compiono cinquant’anni, può proteggere dalle malattie. Aiuta a eliminare le tossine che si sono accumulate nel corso della vita. 

Chi non dovrebbe indulgere molto in questo? 

Clinicamente, nessuna età è troppo giovane perché i bambini esplorino i loro corpi. Masturbarsi in giovane età è sorprendentemente comune. Tuttavia, la fascia di età delle persone sotto i 30 anni, che sentono il desiderio di masturbarsi di più, non deve indulgere. Ecco perché: 

  1. Influisce sulla vita lavorativa : la dipendenza dalla masturbazione può danneggiare le tue relazioni e altre parti della tua vita. Masturbarsi troppo può disturbare il lavoro o lo studio, il che può influire sulla produttività. 
  2. Danni al pene – La masturbazione frequente o violenta può causare una lieve irritazione della pelle. Piegare con la forza un pene eretto può rompere le camere piene di sangue, una condizione rara ma spaventosa nota come frattura del pene. 
  3. Influenza le relazioni – Se sei un giovane con una fidanzata o una moglie. Potrebbe essere necessario soddisfare i suoi desideri nel sesso in alcune situazioni. La masturbazione può danneggiare le tue relazioni romantiche e le tue amicizie perché non passi molto tempo con il tuo partner. Potrebbero notare o sentire che li ami di meno o che non presti attenzione ai loro bisogni. 

Pensieri finali  

Alcune persone si masturbano abbastanza frequentemente. Potrebbero renderlo una routine per farlo una volta alla settimana o una volta al giorno. O quante volte ci si sente in un giorno, cosa che accade nella maggior parte dei casi. Alcune persone non si masturbano mai, e anche questo è perfettamente normale. 

Ci sono vari miti sulla masturbazione. Sebbene gli esperti l’abbiano smentito più volte, sembrano continuare a venire fuori. La scienza non supporta la maggior parte delle voci sulla masturbazione. Spesso non ci sono prove scientifiche che la masturbazione causi problemi. Né sospettano effetti collaterali. 

La masturbazione crea dipendenza solo quando intralcia il tuo lavoro, le tue responsabilità o le tue relazioni/vita sociali. Se questo è un problema per te, dovresti parlare con un consulente o un terapista sessuale.  

Alcune persone possono vergognarsi, sentirsi in colpa o imbarazzarsi quando parlano di masturbazione. Ma la masturbazione è normale, salutare e non è un motivo per sentirsi in colpa. Alcune persone imparano in giovane età che masturbarsi è sbagliato e si sentono in colpa per questo. Se è così che ti senti, tieni presente che quasi tutti si masturbano. È del tutto normale e non c’è niente di sbagliato in questo. Parla con uno psicoterapeuta o uno psicoterapeuta perché può aiutarti quando hai difficoltà a gestire i sensi di colpa. 

Puoi anche controllare gli effetti della masturbazione sulla tua salute: effetti collaterali e benefici in Healthline.